In memoria

In memoria della Lega con i cappi.
In memoria di quello che è già accaduto in tragedia e sta succedendo di nuovo in farsa.
In memoria dell'autorizzazione all'arresto di Papa, ma non di Cosentino. Che si sa, la camorra ringrazia da più tempo.
In memoria di chi si chiede perchè la gente si incazza.
In memoria delle vergini ricucite e delle bocche sigillate.
In memoria di chiunque abbia deciso che va bene.
In memoria di chi non distingue la garanzia dalla giustizia.
In memoria di chi parla fuori sintonia, perchè i neuroni hanno perso corrente da troppo tempo.

E a maggior gloria di tutti i Nicola Cosentino, Umberto Bossi, Bobo Maroni, Silvio Berlusconi, Marco Pannella del mondo.

Condividi

nessuna risposta

Iscriviti ai commenti con RSS o TrackBack a 'In memoria'.

Lascia una risposta


× uno = 7