Ritorni

L'estate sta finendo, dicevano quelli.
La mia, malgrado il tempo, è finita davvero.

E' stata una bella estate.
Siviglia è una città meravigliosa. Se non ci siete mai stati, andate appena potete. Trovate qui molte foto, se vi va date un'occhiata.

E' stata un'estate di attesa. Martedì esce il romanzo nuovo, La puntualità del destino, e confesso una certa emozionata apprensione.
I motivi sono molti e quando lo leggerete possiamo parlarne.

E' stata anche un'estate di scrittura.
Ma non ho scritto quello che pensate, spero presto di poterne parlare, è un'avventura nuova e spero vada come deve andare.

E' stata un'estate chiusa in gloria, lo scorso fine settimana.
Prima Ascanio Celestini, "Discorsi alla nazione". Poi Moni Ovadia con Lucilla Galeazzi, "Canti per l'uguaglianza", con la più bella versione di "Bella Ciao" che abbia mai sentito.

Ora si ricomincia. Fra qualche giorno spero di potervi raccontare un (breve) calendario di presentazioni già fissate. Poi ci sarà da parlare di un viaggio oltralpe.
Intanto ben trovato a chi c'era e ben arrivato a quelli nuovi.

Condividi

nessuna risposta

Iscriviti ai commenti con RSS o TrackBack a 'Ritorni'.

Lascia una risposta


sette − 6 =