Mi ricorderò (Si salvi chi può)

Ho letto le linee guida delle regioni su quanto accadrà da lunedì e l’attenzione mi è caduta subito sulla distanza prevista. Un metro. Per bar e ristoranti la distanza minima fra le persone (nemmeno fra i tavoli) è quella. Persone che ovviamente non avranno la mascherina.

La pandemia nell’epoca dell’Io

Scrivo queste parole il lunedì di Pasqua, trentasettesimo giorno di chiusura. Faccio questa piccola premessa perché il tempo è una variabile importante nella situazione che stiamo vivendo. Un tempo da un lato immobile e dall’altro […]

Il racconto della paura. Parigi, 11, 2015

Scrivo in un luogo in cui la grammatica è il silenzio, scrivo con il mio gatto a fianco, dorme, ogni tanto apre un occhio, controlla che sia ancora qui, dorme di nuovo. Scrivo mentre fuori […]

Sparate sulla Grecia?

Non la penso come Gad Lerner, non credo che la Grecia siamo noi. In una cosa sono d’accordo, però. Quello che stanno facendo alla Grecia ha superato il limite del sopportabile. Ed è vero che […]

Grecia, un default al sangue

La faccenda delle condizioni che la Troika ha patteggiato con la Grecia per evitare il default è piuttosto semplice da capire. Per salvare la Grecia dal default, bisogna ammazzare tutti i greci. Un taglio in […]

E se il prossimo fosse Putin?

Reportage di Ezio Mauro, su Repubblica di oggi. Incontra l’opposizione russa a Putin. Blogger, giornalisti, ambientalisti. Il buon Putin  li chiama i criceti del computer, macho e sprezzante come sempre. Forse, visto come sta andando […]

Steve Jobs – One more thing

Forse il sistema migliore per ricordare chi era Steve Jobs e perché Apple è Apple e perché la morte di questo signore riempie le prime pagine dei giornali di tutto il mondo, è far parlare […]

Grazie, Mr. Jobs.

Addio e grazie di cuore Inviato da iPhone