Il sol dell’avvenire

C’era una volta un figura geometrica. Avevo un compagno di scuola che la disegnava dappertutto. Basta un compasso e un po’ di mano. O uno di quegli strumenti tutti curve che non so bene come […]