Gli industriali, Bologna e la crisi nell’età della patonza

Uscito sul Corriere della Sera di Bologna, martedì 20 settembre 2011 Mentre siamo distratti dalle patonze che girano, succedono cose. Il comune fa i conti e spiega, senza tanti giri di parole, che aumentare le […]

Quel che rimane

Uscito ieri, non senza un certo divertimento, sul corriere della sera di Bologna. L’estate sta finendo, cantavano i Righeira. Era il 1985, c’era il vinile, Raffaella Carrà era già un idolo e Bob Sinclair un […]

Bologna e il concerto di ferragosto

Uscito sul corriere della sera di Bologna, il 14 agosto Piazza Maggiore, quattordici agosto. Dunque niente concerto. Sono mesi che ci giriamo intorno e alla fine eccoci qua. Niente palco, niente pubblico, siamo tutti chiesa […]

Vilipendio di che?

Leggo ora che il deputato PDL Fabio Garagnani ha denunciato il presidente dell’associazione famigliari della strage di Bologna. L’ipotesi è di vilipendio dello Stato per il discorso pronunciato la mattina del 2 agosto 2011. Ora, […]

Lotta alle cosche senza attenuanti

Uscito ieri sul Corriere della Sera di Bologna Modena. Bologna. Milano. Reggio Emilia. Provate a fare un gioco, quasi un sondaggio. Chiedete a una decina di persone tre nomi di città da associare alla parola […]

A modo mio (7)

Parole e pensieri in libertà. Democrazia partecipativa. Detta in soldoni significa maggiore contributo della gente alle decisioni. Quelle vere, quelle che contano. Uno dei cavalli di battaglia del movimento cinque stele di Grillo è proprio […]

Nomi

Di ritorno da Torino, molto contento, parecchio stanco. E con tre nomi in testa. Due sono di donna. Martina, fa parte della storia che ho appena cominciato a scrivere. Anna, di quella che scriverò quando […]

A modo mio (2)

A Bologna c’è la ndrangheta. L’operazione è di una decina di giorni fa, i quotidiani ne hanno parlato. Sequestrati immobili – anche un albergo -, automobili, società. Scopo del gioco, mettere le mani, attraverso insospettabili […]

Un’idea, un concetto, un’idea

Di passaggio fra un giro e un altro – del primo vorrei scrivere qualcosa – mi fermo a rileggere i commenti. Quello di Sandro e quello di Lilli mi sembrano due facce della stessa medaglia, […]