Scrivere con il colpo in canna?

Leggo su Repubblica di oggi un estratto da un testo di Ferruccio Parazzoli che verrà pubblicato sul prossimo numero di Vita e Pensiero, in uscita il 12 marzo. Il pezzo (per una volta) è sintetizzato […]

La condivisione del rischio

Supponiamo che sia un agricoltore. Produco agrumi e alla mia porta si presenta il proprietario di una catena di supermercati (sì, la filiera è molto più lunga, ma consentitemi di semplificare), guarda le mie arance, […]

Ebook, Rete, autopubblicazione e community

Con la semplificazione di cui non sappiamo fare a meno, uno dei discorsi più gettonati degli ultimi tempi è il rapporto fra la Rete e l’editoria. Il discorso nasce in parte dagli ebook e dallo […]

Perché Fabio Volo non c’entra niente

Qualche settimana fa parlavo di scrittura e di come l’editoria segua ormai regole del tutto diverse e spesso incomprensibili, con prospettive analoghe a quelle dei dinosauri in attesa del meteorite. L’argomento, per motivi evidenti, mi […]

Scrivere, cosa scrivere, se scrivere

Da parecchio tempo – e non per modo di dire – mi capita di ragionare sul lavoro che faccio. Mesi fa ne parlavo con un amico scrittore e mi rendevo conto che la conversazione, ascoltata […]

La crisi a casa Berlusconi

Seconda convocazione delle parti sociali e secondo topolino. Una montagna parecchio gravida. Berlusconi spiega che faranno tutto, faranno bene, faranno svelto. Poi si informa se qualcuno ha bisogno di un Folletto e si propone per […]

Umberto Bossi, la crisi e le divisioni in colonna

Viste dalla Spagna, le vicende italiane sono anche più misere che da casa. Il Parlamento che chiude per pellegrinaggio, ma forse chiude meno. La crisi che c’è o c’è stata o l’abbiamo superata bene o […]

A modo mio (11)

Cinquanta milioni. Era stato più o meno questo il taglio che il commissario Cancellieri aveva applicato al bilancio del comune, in seguito alla manovra del governo. Sono passati circa sei mesi e arriva un’altra legnata. […]