Dovrei essere fumo – Incontri e prime recensioni

Dunque siamo in ballo da una decina di giorni, ormai. Il libro è in giro, è partito bene, le foto dei lettori arrivano (ecco l’album, se siete iscritti a Facebook) e in questo poco tempo […]

In principio – Dovrei essere fumo

Forse è tutto già scritto negli inizi. Dovrei essere fumo, comincia così. Con un uomo che corre.   Vivo con la consapevolezza del baratro. La frase è spuntata fra i pensieri all’improvviso, un’epifania che non […]

Qui e ora – Dovrei essere fumo

Ogni volta che accade, per ogni saluto col braccio teso, per ogni dittatore che reprime un oppositore o lo zittisce, per ogni essere umano che si crede onnipotente, noi vinciamo e per ogni silenzio o […]

Emile, il quaderno azzurro e Alfred Hitchcock – Dovrei essere fumo

Era il nostro lavoro. Eravamo lì per quello. Non importava se tra i cadaveri c’era vomito, sangue, escrementi. Non importava se li avevamo visti vivi pochi istanti prima. Non importava se tra loro avevamo parenti […]

Emile, il quaderno azzurro e il discorso di Poznan – Dovrei essere fumo

Non sono mai stato religioso, non ho mai creduto, essere ebreo è una discendenza, non una vocazione o una fede. Forse è per questo che il Suo punto di vista mi rimane oscuro. Così, tutto […]

Shoah, voci e parole – Dovrei essere fumo

Claude Lanzmann è nato nel 1925, è un intellettuale, un uomo di cinema, uno studioso. Ha una medaglia della Resistenza, la Legion d’Onore e molti anni prima che Steven Spielberg creasse la Shoah Foundation ha […]

Patti e Robert, due ragazzi e una storia – Dovrei essere fumo

Ci sono storie che finiscono dentro altre storie quasi per caso. Questa è una di quelle e comincia alla fine degli anni sessanta, potrebbe essere il 1967. E’ la storia di un’amicizia o di un […]

Dovrei essere fumo – Il Vecchio (e Orson Welles)

Nuova pillola da Dovrei essere fumo. Cosa c’entra Harry Lime? E il Terzo Uomo? E chi è il Vecchio? «Dovresti andartene.» Il Vecchio è seduto in poltrona, il telecomando fra le mani, la televisione spenta. […]

Dovrei essere fumo – La guerra di Alberto

«Volevi sapere della mia guerra» le dice. «La mia è una guerra senza cannoni e carri armati, la guerra di un uomo sconosciuto, un uomo senza identità, con molti nomi e molte lingue, che ha […]

Dovrei essere fumo – Alberto (e una canzone)

«È una domanda? Lei non chiede, non fuma, corre decine di chilometri al giorno, non ha moglie né amante, è molto bello, ha un conto in banca cospicuo, veste con gusto, coniuga i congiuntivi, conosce […]

Scrivere di Shoah nel 2014 – Dovrei essere fumo

Perché un libro sulla Shoah nel 2014? Ho già sentito la domanda tre volte, da quando il viaggio di Dovrei essere fumo è cominciato e in fondo non è una questione banale. Ho provato a […]

Dovrei essere fumo

Oggi comincia un’altra storia. E’ una storia piccola ed è una storia molto grande. E’ la storia di due soli uomini e di milioni di altri uomini. E’ una storia che ha a che fare […]