Di piazze, partecipazione e numeri

Allerta ai superficiali: questo non è un post sulla Lega.  Ecco piazza Maggiore in preparazione per Salvini e Berlusconi. La prospettiva è un po’ falsata, ma è evidente quanto sia stata ristretta. Stasera, ai telegiornali, […]

Colpi di stato, trivio e significato delle parole

Ci torno sopra, all’uso delle parole. Mi è capitato spesso, da qualche anno a questa parte e ancora più di frequente da quando è uscito il romanzo. Sabato mattina, in una scuola media, cercavo di […]

Valerie, V per Vendetta e il significato delle parole

Immagina una donna rinchiusa in una cella. Quella donna è giovane, ha il cranio rasato, le hanno tagliato i capelli. E la cella è buia, angusta, sporca per quanto possa esserlo un luogo in cui […]

Pinna, chi era costui?

Dice Roberta Lombardi: “Pinna? Non la conosco, chi e’? (…) Strano, mai sentita parlare in assemblea”(fonte AdnKronos) Bene, la Lombardi fino a qualche giorno fa era capogruppo alla Camera del M5S, cioè come suggerisce il […]

La vertigine dell’Eletto

C’è da dire una cosa, dalle nostre parti non ci si annoia. Immaginavo che il punto più basso (per ora) dello psicodramma nostrano fosse la riunione di ieri con cui, in perfetto stile In Treatment, […]

Lettera a un parlamentare grillino

Caro Onorevole Di Battista, immagino potrà perdonarmi se uso il termine classico che si usa verso un parlamentare, ma lo trovo importante, tutt’altro che offensivo. Mi scusi anche se le scrivo senza essere un suo […]

Il pranzo alla buvette

Vanno di moda le clausole di salvaguardia. Con l’efficienza della politica, la politica stessa si cautela. Vorremmo costruire una casa, dicono, ma potremmo non essere capaci. Intanto compriamo una tenda di plastica 2×2, così se […]

Il governo e l’opposizione delle convergenze

Scrivevo ieri a proposito delle occasioni perse da tutte le parti, almeno quelle che sono state davvero in causa, PD e M5S. Oggi Pippo Civati, che mi pare la persona più lucida e di buona volontà, […]

Le sentenze ai postumi

Dunque Napolitano succede a se stesso e la politica si fa di nuovo commissariare. Un anno fa l’incapacità di governo ci ha regalato Monti e i tecnici. Dodici mesi dopo il nuovo Parlamento non solo […]

Le quirinarie, il presidente, il concorso e la politica

4 su 10. Il resto non serve. Ho una mia idea su chi vincerà da loro, ma me la tengo. Tre domande mi nascono spontanee, però. 1. Dario Fo ha già rifiutato almeno due volte. […]

Le domande del Governo Ganzo

E’ difficile trovare chiarezza nella nebbia, ma cerchiamo di essere chiari. Crimi dice e poi smentisce che se il nome diventa diverso da Bersani si può ragionare. Malgrado la smentita, percorro la strada, rivelatoria della […]

I soldi della politica: propaganda e comprensione del testo

A Grillo non piace la proposta Boldrini / Grasso della riduzione del 30% dello stipendio. E dice: “Boldrini e Grasso possono rinunciare all’indennità di carica e dimezzarsi l’indennità da parlamentare, come dei veri cittadini a […]

Controlli e segreti

Dice Roberta Lombardi, portavoce alla Camera del M5S, nella sua conferenza stampa (ma a che pro convocare i giornalisti se poi non si accettano domande?) (video): la politica teme di dare ai grillini il ruolo […]

Gruppi misti, the day after [tomorrow]

Si sta meglio il giorno dopo? Eccome, se si sta meglio. Leggi i giornali, ti godi i notiziari, vedi la faccia con gli occhiali scuri di B e ti chiedi se non sia uscito da […]

A sangue caldo

Alcune cose al volo, dopo la nomina di Laura Boldrini e Pietro Grasso. Ho parlato spesso, in questi giorni, degli eletti del M5S. Ho scritto spesso, in questi giorni, che la questione sono tutti uguali, […]

Articoli più vecchi