Gli allarmi di Sacconi e un po’ di memoria – A modo mio

Ho buona memoria. Non è sempre una fortuna, il più delle volte ti costringe a tenere a mente anche quello che sarebbe meglio dimenticare. Altre, come in questo caso, consente di alimentare il ricordo e […]

Sacconi, il neurone solitario e la barzelletta delle suore

Questo signore è un premio Nobel. A voi decidere di cosa e come premiarlo.

Sacconi, l’utile e il riprovevole

Se la modifica dell’articolo 8 per cui domani sciopera la CGIL non porta in cassa nemmeno un euro, non aiuta il mercato del lavoro, non è gradito a Confindustria, aumenta la tensione in un momento […]

Manovra?

Non disturbate il manovratore, si diceva una volta. Un precetto da rispettare alla lettera, visto che ogni volta che il governo mette insieme una manovra, riesce benissimo a disturbarsi da solo. Stuprare la logica con […]

La manovra, Berlusconi e gli eredi di Craxi

Guardare in diretta la conferenza stampa in cui la statua di cera di Berlusconi annunciava la seconda manovra in venti giorni, aveva un effetto simile a quello di certi romanzi di fantascienza. Per rapportare la […]

La crisi a casa Berlusconi

Seconda convocazione delle parti sociali e secondo topolino. Una montagna parecchio gravida. Berlusconi spiega che faranno tutto, faranno bene, faranno svelto. Poi si informa se qualcuno ha bisogno di un Folletto e si propone per […]

Parole, opere e omissioni

Le parole sono importanti, diceva il protagonista di Palombella Rossa. Forse sarà perché con le parole ci lavoro e ci vivo o perché mi piacerebbe che chi apre bocca in pubblico conoscesse il significato di […]