L'ultima estate di innocenza

piemme, 2007

È un'estate strana, piena di sole accecante e di temporali improvvisi.

È l'estate di Lisa, che ha tredici anni e non parla.

È l'estate di Michele Ferrari che si sveglia dal coma dopo sei mesi. E non ricorda quasi nulla della sua vita passata. Niente dell'uomo che era e che ritrova piano piano, scoprendo un altro se stesso che non conosce più. E che gli fa paura.

È l'estate di Nicola Zanardi, che fa il fotografo e ritorna dall'Iraq. Con una donna da dimenticare, un amico morto in un attentato e una valigia scambiata che nasconde fotografie che nessuno dovrebbe vedere. E che molti vorrebbero avere.

È l'estate di Giovanni Marra, poliziotto con troppi ricordi, e del corpo di una bambina che mezza Italia sta cercando, riaffiorato all'improvviso dalla terra di un parco. E di altre morti strane e sospette arrivate senza un motivo apparente a disegnare una trama difficile da decifrare.
Quattro storie che sembrano distanti tra loro, ma restano intrecciate una all'altra.
Finché tutti dovranno fare i conti con un presente diventato di colpo troppo pericoloso.

recensioni

Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso